FARE IMPRESA IN POLONIA PARTE 5. RAGIONE SOCIALE E DENOMINAZIONE DI IMPRESA

FARE IMPRESA IN POLONIA PARTE 5. RAGIONE SOCIALE E DENOMINAZIONE DI IMPRESA

marzo 17, 2018 Consulenza aziendale Normativa polacca 0
come decidere la ragione sociale

RAGIONE SOCIALE E DENOMINAZIONE DI IMPRESA. COME DENOMINARE L`IMPRESA REGISTRATA PRESSO IL CEIDG.

scegliere ragione socialeOgni attivita` d`impresa deve avere la sua ragione sociale, cioe` la ditta. La persona fisica puo` essere registrata presso il CEIDG sotto una sola voce, non puo` effettuare piu` di un` iscrizione contemporaneamente. La denominazione dell`impresa deve per legge contenere nome e cognome dell`imprenditore. Tranne nome e cognome che sono le informazioni obbligatorie, possiamo aggiungere anche ulteriori dettagli, ad es. le informazioni sull`attivita` svolta, sul profilo aziendale oppure un nome di fantasia (ad es. Mario Rossi Autofficina, oppure Mario Rossi “Quattro ruote”).

Le denominazione deve descrivere l`impresa in modo piu` accurato possibile.  Purtroppo, come abbiamo visto, la stessa persona fisica non puo` effettuare piu` di un` iscrizione presso il CEIDG, anche se la stessa persona (cioe` ditta individuale) opera in aree o settori molto diversi.

Compilando la domanda d`iscrizione presso il CEIDG possiamo inserire la denominazione abbreviata, che non contiene il nome e cognome dell`imprenditore persona fisica. La denominazione abbreviata puo` essere un nome di fantasia (ad esempio “Quattro ruote”). Dobbiamo pero` ricordarci che le leggi richiedono che il nome e il cognome siano sempre presenti sulle fatture. Sulle fatture d`acquisto ne` su quelle emesse, non possiamo usare solamente la denominazione abbreviata.

Quando vogliamo dare un nome a una societa` di diritto civile (pl. Spółka jawna), dobbiamo sapere che il suo nome deve contenere almeno i nomi di tutti i soci.

COME DENOMINARE LA SOCIETÀ REGISTRATA PRESSO IL KRS (Registro delle Imprese presso il Tribunale).

decidere la ragione socialeLe regole da applicare per denominare una società dipendono dal tipo sociale che intendiamo costituire. La regola in comune che vale per tutte le società è l`obbligo di aggiungere il tipo sociale alla fine della denominazione (ad es. S.r.l., s.n.c., S.A.). Avviando una società in nome collettivo, dobbiamo specificare nella denominazione almeno un cognome dei soci, ad es. Paolo Rossi s.n.c. (in polacco Paolo Rossi s.j.). La denominazione può contenere anche i nomi di più soci, è consentito l`inserimento di un nome di fantasia, ad es. Paolo Rossi e Giuseppe Verdi s.n.c., P. Rossi& G.Verdi Autofficina s.n.c. )

Cercando una denominazione per la società tra professionisti (pl. Spółka partnerska), dobbiamo indicare il cognome di almeno un socio professionista e alla denominazione aggiungeremo la dicitura “e partner e/o partners).

Il nome di una società in accomandita semplice, deve contenere il cognome del socio accomandatario, cioè del socio persona fisica o socio che è un`altra società. Il socio accomandatario è quello che risponde illimitatamente per le obbligazioni sociali, cioè con tutto il suo patrimonio. Se l`accomandatario è un`altra società, nella denominazione dobbiamo menzionare il suo pieno nome ed il tipo sociale.   La denominazione Paolo Rossi Autofficina s.a.s è un esempio di una società in accomandita semplice dove il socio accomandatario è una persona fisica (Paolo Rossi).

Quando registriamo una s.r.l. o una società per azioni, la scelta della ragione sociale è libera. Non abbiamo nessun obbligo di menzionare né cognomi dei soci o azionisti, né denominazioni sociali dei soci che sono altre società.

COME VERIFICARE LA DISPONIBILITÀ DELLA RAGIONE SOCIALE?

VERIFICARE LA DISPONIBILITÀ DELLA RAGIONE SOCIALEPer evitare la scelta di un marchio o di una denominazione tutelata e già usata da un`altro ente, possiamo consultare i seguenti registri polacchi

ed europei:

 

Leggi tutta la mini serie degli articoli su come AVVIARE UN’ATTIVITA’ DI IMPRESA IN POLONIA:

  1. FARE IMPRESA IN POLONIA
  2. UN BUON BUSINESS PLAN
  3. SCELTA DELLA FORMA GIURIDICA
  4. SCEGLIERE IL REGIME FISCALE
  5. L’OGGETTO DELL’ATTIVITA’ E LA SEDE D’IMPRESA
  6. CONTO CORRENTE PERSONALE O AZIENDALE?

******

autore del blogL`autore: Anna Czerwinska, laureata in Economia aziendale presso l`Università di Economia ed Innovazione di Lublino e l`Università Carlo Bo ad Urbino, traduttrice iscritta sulla lista dei periti presso la Camera di Commercio a Macerata in Italia, Contatti: email: a.czerwinska@firmissima.com / www.firmissima.com

L`autore del testo si impegna a fornire le informazioni aggiornate e curate con la massima scrupolosità e diligenza. I contenuti presenti in questo sito sono  puramente informativi e l`autore non rilascia alcuna dichiarazione né garanzia, in merito alla precisione o completezza delle informazioni presenti in questo sito.

 

 

Servizi per le imprese fra Italia e Polonia

 

Sharing is caring:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
GOOGLE
http://italiapoloniawbiznesie.it/it/2018/03/17/fare-impresa-in-polonia-parte-5-ragione-sociale-e-denominazione-di-impresa/">
Twitter
LinkedIn